Matilde Serao: Il ventre di Napoli, il realismo spietato di una grande autrice

Ne “Il ventre di Napoli” la Serao ripercorre direttamente, ma con un’originalità tutta sua, il realismo di Hugo e di Zola. Scritto all’indomani dell’epidemia di colera del 1884, è quasi una ricerca antropologica sullo stato di degrado in cui ristagnano alcuni quartieri della città...