Taggato: letteratura italiana novecento

Il giornalino di Gian Burrasca ebook Vamba Ragazzi in Fermento

Vamba e Il giornalino di Gian Burrasca, il più celebre romanzo italiano per ragazzi

Scritto nel 1907 e pubblicato su ‘Il Giornalino della Domenica’ l’anno successivo, è probabilmente il romanzo per ragazzi più celebre dell’inizio Novecento italiano e presenta uno dei caratteri più famosi e significativi della nostra letteratura popolare: quello di Giannino Stoppani detto Gian Burrasca, nome...

Senilità ebook kindle Svevo

Italo Svevo: Senilità, uno dei testi più analizzati della letteratura italiana

Pubblicato nel 1898, in questo secondo romanzo di Svevo si affronta l’incapacità emotiva del protagonista di vivere una vita interiore e sentimentale soddisfacente. Il protagonista è Emilio Brentani, diventato nel corso del tempo un vero e proprio punto di riferimento in tema di inettitudine, e...

Cosima ebook kindle Deledda

Grazia Deledda: Cosima, autobiografia romanzata dell’autrice

Cosima è l’autobiografia romanzata di Grazia Deledda. Fu pubblicato postumo nel 1937 e narra dell’infanzia e dell’adolescenza della scrittrice. Un’interminabile serie di disgrazie familiari, all’interno di un clima di feroce arretratezza culturale che le incatenava l’esistenza, formerà il carattere e la personalità della Deledda...

Dopo il divorzio ebook kindle Deledda

Grazia Deledda: Dopo il divorzio, capolavoro su un tema scottante

Pubblicato dapprima nel 1902, all’apice di una rovente polemica pluridecennale sull’introduzione del divorzio in Italia, “Dopo il divorzio” appare poi in una traduzione inglese corredata di alcune significative modifiche nel 1905, e infine in una seconda versione italiana nel 1920 con il titolo di...

Canne al vento ebook kindle Deledda

Grazia Deledda: Canne al vento, la dolorosa essenza della condizione umana

Come numerosi romanzi dell’epoca, anche ‘Canne al vento’ vide la luce in una pubblicazione a puntate per ‘L’illustrazione Italiana’, nel 1913. Già dal titolo si evince il tema dell’opera: la fragile e dolorosa essenza della condizione umana, pronta a essere piegata, o spazzata via,...