Nathaniel Hawthorne: Racconti raccontati due volte, la suggestione della tradizione orale

La tradizione orale si perde nella notte dei tempi e ha prodotto i più grandi capolavori nella storia della letteratura mondiale, basti pensare all”Odissea’ o all”Iliade’. In quest’opera Nathaniel Hawthorne si ispira a tale tradizione per rielaborare racconti che, in quest’ottica, sono effettivamente raccontati due volte. In queste pagine troverete sapori di grande suggestione: il… Leggi tutto

Nathaniel Hawthorne: La lettera scarlatta, l’adulterio più famoso nella storia della letteratura

Uno tra i più grandi classici della letteratura americana, ‘La lettera scarlatta’ racconta la storia di una donna che mette al mondo una figlia durante l’assenza del marito. Hester Prynne, questo il suo nome, rifiuta di rivelare alla comunità puritana del New England il nome del padre della bambina e tenterà, con grande fatica e… Leggi tutto

Walt Whitman: Foglie d’erba, le poesie più suggestive della letteratura americana

Una delle raccolte di poesie più suggestive nella storia della letteratura americana, ‘Foglie d’erba’ è senz’altro il punto più alto della lirica di Whitman . Pubblicato per celebrare il giorno dell’indipendenza americana del 1855, è composto da una lunga serie di versi non divisi in strofe, senza pause: questo rompeva all’epoca tutti i canoni della… Leggi tutto

Henry James: La bestia nella giungla, narrativa innovativa e avvincente

Tra i padri del moderno romanzo e pioniere di una forma narrativa assolutamente innovativa, in questo racconto Henry James ci porta nell’Inghilterra dell’800, dove il protagonista, John Marcher, confida a una sua giovane amica il presentimento che presto la sua vita sarebbe stata rivoluzionata da un evento in agguato, tra le pieghe della sua esistenza,… Leggi tutto

Benjamin Franklin: Autobiografia, aneddoti e osservazioni sui comportamenti umani

Curiosamente, quest’opera autobiografica di un vero e proprio genio del periodo illuminista, uscì inizialmente in lingua francese nel 1792 e soltanto intorno al 1868 fu divulgata in inglese. La storia che leggerete è in effetti l’autobiografia di Benjamin Franklin, ma somiglia più a un romanzo di avventura scritto da Mark Twain: la mente brillante, un’infanzia… Leggi tutto

Walt Whitman: Giorni rappresentativi, la guerra civile americana

Eccoci all’epoca della guerra civile americana: a quel tempo Whitman prestava soccorso negli ospedali da campo dell’Unione e le ristrettezze, le difficoltà, le angosce della guerra costituirono un elemento di estremo contrasto con gli ideali di libertà e gioia di vivere dell’individuo che avevano fondato il credo filosofico del grande poeta. Da questa crisi d’identità,… Leggi tutto

Mark Twain: L’uomo che corruppe Hadleyburg, l’ossessione per il denaro

Nella cittadina americana di Hadleyburg, che suscita l’invidia dei borghi circostanti per la sua fama di essere incorruttibile, vivono diciannove notabili, simboli dell’integrità della città. Edward Richards, uno di loro, e la moglie Mary ricevono un sacco contenente monete d’oro per quarantamila dollari e una lettera che descrive come scoprire a quale abitante di Hadleyburg,… Leggi tutto

Mark Twain: Racconti americani, le istantanee di un maestro dell’indagine dell’animo

Oltre che uno dei più grandi narratori della storia, esponente di spicco della letteratura americana dell’Ottocento, Twain  è stato anche un acuto, attento, spietato osservatore della realtà quotidiana degli uomini. La sua attività di pilota di battelli a vapore lo portò a contatto con una grande quantità di paesaggi, di uomini e donne, ognuno con una… Leggi tutto

Mark Twain: Lo straniero misterioso, fantasia e mistero al servizio di un maestro della letteratura

No. 44 The Misteryous Stranger (Lo straniero misterioso) fu scritto nel 1916 e pubblicato postumo. Lo straniero del romanzo di Twain non è altro che Satana in persona. Un Satana, in realtà, ben diverso da come ce lo potremmo aspettare. È un emissario del caos, è la voce della verità. Si presenta sotto le spoglie di… Leggi tutto

Herman Melville: Billy Budd marinaio, le ingiustizie che opprimono l’uomo comune

Scritto probabilmente nel 1891, anno di morte dell’autore, ma pubblicato solo nel 1924, è l’affascinante storia di un marinaio e della nave su cui aveva navigato, ‘l’Indomitable’. Ambientato all’epoca delle repressioni degli ammutinamenti che puntualmente si verificavano sulle navi inglesi durante le grandi battaglie navali contro la flotta francese, Billy Budd si guadagna la stima… Leggi tutto