Irene Nemirovsky: Il vino della solitudine, il romanzo più personale di una grande autrice

Questo è è tra i romanzi della Némirovsky quello più intimo, personale e autobiografico. Hélène detesta la madre con tutte le sue forze, ma cerca di ubbidirle per evitare violenti rimproveri, e in questo conflittuale scenario si evolverà la vicenda che vedrà la loro famiglia in fuga dalla Russia verso Parigi dopo la rivoluzione di ottobre. … Leggi tutto

Irene Nemirovsky: Suite francese, il capolavoro incompleto

Un vero evento letterario è stato in Francia l’uscita di Suite Francese, a sessant’anni di distanza da quando fu scritto nel 1942. Il libro racchiude i primi due movimenti dei cinque che aveva ipotizzato l’autrice: Tempesta di giugno e Dolce. Scritti poco prima che venisse arrestata e deportata ad Auschwitz la “sinfonia” avrebbe dovuto raccontare,… Leggi tutto

Irene Nemirovsky: Due, qual è segreto dell’equilibrio di coppia?

Marianne ed Antoine sopravvissuti al primo conflitto mondiale adesso vogliono succhiare il nettare della vita, godere pienamente di tutto quanto può la vita offrire: feste, balli, vita notturna, sfrenate esperienze. Dunque la passione, l’amore e l’amicizia, l’abitudine sono il fulcro di questo romanzo. Quando l’impeto della fase di corteggiamento si riduce fino a spegnersi del… Leggi tutto

Irene Nemirovsky: La preda, il potere contrapposto ai sentimenti

Pubblicato nel 1938 ‘La preda’ è uno dei romanzi più intensi e tragici di Irène Némirovsky. Rappresenta l’ideale complemento di ‘David Golder’ che le diede la fama nel 1930, dove il giovane ambizioso protagonista Jean-Luc Daguerne vuole conquistare la scena politica, la fama, il potere.  ACQUISTA L’EBOOK SU AMAZON ACQUISTA L’EBOOK SU KOBO Ispirato –… Leggi tutto

Irene Nemirovsky: Il signore delle anime, riscatto sociale e tormenti interiori

Dario Asfar, un giovane medico con a carico la moglie Clara e il figlio Daniel, vive in miseria in una Francia a lui ostile per via della sua origine sovietica. La gente lo guarda con diffidenza: insomma vive tutti i problemi socio-economici di un immigrato. L’incontro col magnate e uomo d’affari Wanders e con l’eterea… Leggi tutto

Irene Nemirovsky: Il malinteso, primo romanzo della grande autrice

‘Il malinteso’ è il primo romanzo di Irène Némirovsky. Denise, donna della Parigi bene sposata con il ricco Jacques, incontra sulla spiaggia di Hendaye Yves, giovane prestante con un passato di ricchezza e un presente da misero impiegato. Denise, annoiata in un matrimonio fatto di tiepido affetto, scopre il vero amore e vive giorni indimenticabili.… Leggi tutto

Irene Nemirovsky: I doni della vita, trent’anni di storia francese

Attraverso la storia della famiglia Hardelot, Irène Némirovsky ripercorre trent’anni di storia francese, da quelli che precedettero la prima guerra mondiale a quelli che vedono l’occupazione della Francia da parte dei tedeschi, infatti l’autrice racconta gli eventi mentre stanno accadendo. Pierre Hardelot, ventiquattrenne promesso sposo alla grassa e ricca Simone, decide di infrangere tutte le… Leggi tutto

Irene Nemirovsky: Jezabel, tragico e sfavillante spaccato degli anni Trenta

Gladys Eysenach è accusata dell’omicidio del suo amante. Il pubblico che assiste al processo è curioso di conoscere ogni dettaglio di una delle vicende più sordide che il bel mondo parigino abbia visto da anni. Gladys confessa e chiede per sé una pena esemplare evocando il personaggio biblico di Jezabel.    ACQUISTA L’EBOOK SU AMAZON… Leggi tutto

Irene Nemirovsky: Il calore del sangue, storia di nostalgia e rimpianto

Un breve romanzo intenso ed emozionante. La figlia di una coppia di ricchi proprietari terrieri sta per sposare l’erede di un’altra famiglia molto simile: un ottimo ragazzo innamorato e fedele. Tuttavia queste vite familiari all’apparenza mediocri, nascondono un fuoco tra le braci. Il fuoco nasce da ricordi di giovinezza passata, quando l’entusiasmo nasceva per qualsiasi… Leggi tutto