Fermento editore indipendente

Arthur Conan Doyle: L’ultimo saluto di Sherlock Holmes, sette racconti mozzafiato

Non esistono, nella storia della letteratura scientifica come nel genere giallo, personaggi che per fama e carisma possano competere alla pari con Sherlock Holmes. Il detective più famoso della storia, il più copiato e celebrato da migliaia di autori, tra i personaggi più rappresentati a teatro, nella televisione, al cinema e anche nei fumetti, è… Leggi tutto

Ralph Waldo Emerson: Uomini rappresentativi, l’influenza delle grandi personalità

Tutti gli uomini nel corso della vita hanno come modello e punto di riferimento altri individui, che si sono distinti per la loro attività o che semplicemente con il loro pensiero hanno influenzato il modo di pensare di chi è venuto in contatto con loro. È sempre stimolante conoscere la lista degli eroi di uomini… Leggi tutto

Luigi Capuana: Il marchese di Roccaverdina, la Sicilia rurale di fine Ottocento

La vicenda ha come sfondo storico la Sicilia rurale del periodo post-unitario, con i suoi fallimentari tentativi di progresso economico, impraticabili in una società ancora semifeudale. Il marchese di Roccaverdina è un aristocratico proprietario terriero che vive solitario nel suo palazzo tormentato dalla paura e da un feroce rimorso per un omicidio da lui compiuto… Leggi tutto

Gilbert K. Chesterton: L’uomo che fu Giovedì, intrighi e sette segrete

I membri di una setta anarchica hanno fatto una scelta bizzarra decidendo di assumere per maggior sicurezza i nomi dei giorni della settimana, e quando il protagonista di questa storia, Gabril Syme, sceglie di entrare a farne parte, gli viene assegnato il nome di Giovedì. Ma chi c’è dietro il Grande Consiglio Anarchico e chi… Leggi tutto

Marianna Mandato: Un figlio pura improvvisAzione, la storia di tutte le coppie che decidono di avere un figlio

Questa è la storia di una coppia. Di centinaia di coppie. Di migliaia di coppie. Di milioni di coppie. Sposate e non sposate che siano. Peppe e Gaia decidono di fare un figlio. E lo fanno. Miracolo della natura. Orologio biologico alla riscossa. Già. Ma che cosa succederà? Una miccia di proporzioni insondabili innescherà l’immediata… Leggi tutto

Arthur Conan Doyle: Uno studio in rosso, la prima apparizione di Sherlock Holmes

Pubblicato nel 1887, quello di Arthur Conan Doyle è un romanzo storico: è qui che compare infatti, per la prima volta, il più celebre detective di tutti i tempi. In questa storia tra l’altro avviene il primo incontro tra Sherlock Holmes e John Watson, il celebre dottore che sarà al suo fianco in quasi tutte le… Leggi tutto

Dante Alighieri: Convivio, la prima testimonianza dell’italiano moderno

Quando Dante fu allontanato da Firenze, divenne chiara in lui la finalità che la letteratura doveva avere nella società e nel modello di vita elevato degli individui. Tra il 1303 e il 1308 scrisse quindi ‘Il convivio’, che è una vera e propria enciclopedia di ciò che un uomo che vuole dedicarsi all’attività pubblica deve… Leggi tutto

Honoré de Balzac: Papà Goriot, testimonianza dei costumi e della società francese

Con ‘Eugenie Grandet’ (Fermento 2015) il grande romanziere francese aveva deciso di dare vita alla ‘commedia umana’: tutti i suoi romanzi e i suoi personaggi sarebbero stati fusi in un’unica opera, dando vita a nuove vicende e nuovi libri, in un quadro d’insieme che avrebbe formato una delle più imponenti, credibili e qualificate testimonianze dei… Leggi tutto

Honoré de Balzac: Il medico di campagna, capolavoro di realismo

Il romanzo realista di Balzac, attento osservatore della realtà francese di inizio Ottocento, si intreccia in queste pagine con l’ambizione politica dell’autore, che era attirato dalla possibilità di essere eletto un giorno deputato. Ecco quindi nascere questo romanzo incentrato sulla figura di un medico di Parigi che, deluso dalla grande città e dal proprio stile… Leggi tutto

Honoré de Balzac: La cugina Bette, l’altra metà del ciclo dei poveri

Appartenente al ciclo dei poveri, del quale ‘Il cugino Pons’ è l’altra metà, questo appassionante romanzo di Balzac  fu scritto nel 1846. Vi si narrano le problematiche della famiglia Hulot in un arco di tempo di otto anni, durante il quale graviteranno intorno ad essa un gran numero di personaggi. Come sempre il grande scrittore… Leggi tutto