Gabriele D’Annunzio: Il piacere, introduzione a estetismo e decadentismo

Gabriele D’Annunzio: Il piacere, introduzione a estetismo e decadentismo

Pubblicato nel 1889 e scritto nell’estate dell’anno precedente, questo romanzo di D’Annunzio è famoso soprattutto perché con esso in Italia si introduce la corrente estetista e decadentista. E’ una prosa innovativa, diversa dal verismo di verghiana memoria che proprio in quel periodo dominava la cultura italiana, una contrapposizione diretta al naturalismo e al positivismo che… Leggi tutto

Cesare Beccaria: Dei delitti e delle pene, il concetto di società e giustizia

‘Dei delitti e dalle pene’ è un trattato scritto nel 1764: al suo interno vengono trattate le varie tipologie di reato e le pene relative a esse. Beccaria sostiene che il nodo che tiene legata insieme la società è la giustizia. Secondo l’autore ogni pena che fa breccia oltre questo nodo è per propria natura… Leggi tutto

Gabriele D’Annunzio: Le novelle della Pescara, verismo in salsa boccaccesca

Per quanto questa raccolta contenga materiale inedito, D’Annunziò la pubblico per la prima volta nel 1902 integrandolo con testi già apparsi in precedenza in due sue raccolte, ‘Il libro delle vergini’ e ‘San Pantaleone’. Si può dire quindi che ‘Le novelle della Pescara’ siano quindi una selezione ancora più accurata della lirica dannunziana, offrendo quel… Leggi tutto

Torquato Tasso: la Gerusalemme liberata, versione originale in versi

Poema epico che narra, sullo stile dell’Iliade di Omero, l’assedio e la conquista di Gerusalemme durante la prima Crociata nel 1099. Combina il racconto delle armi con storie di passioni amorose particolarmente intricate e difficili da sciogliere. Scheda del libro – La Gerusalemme liberata ebook Tasso ACQUISTA L’EBOOK SU AMAZON (KINDLE) ACQUISTA L’EBOOK SU KOBO… Leggi tutto

Matilde Serao: Piccole anime, lo stupore innocente dell’infanzia

Scritto nel 1883, ‘Piccole anime’ è un’opera letteraria entrata negli evergreen della letteratura italiana, che scandaglia in modo meraviglioso lo stupore innocente dell’infanzia, di cui tutti e sempre abbiamo e avremo nostalgia. Scheda del libro – Piccole anime ebook Serao ACQUISTA L’EBOOK SU AMAZON (KINDLE) ACQUISTA L’EBOOK SU KOBO (EPUB) Un linguaggio estremamente moderno che… Leggi tutto

Pellegrina: Valerio Cruciani racconta un’epica avventura al confine tra l’infanzia e l’età adulta

Questo delicato e tenero racconto di Valerio Cruciani narra di Karsten, un quindicenne che vive su Pellegrina, un’isola sperduta nel Mediterraneo. Al confine tra l’infanzia e l’età adulta Karsten si ritrova inaspettatamente al centro di un’epica avventura: un misterioso comitato di adulti trasforma l’isola in una nave pirata, spinta da un motore alimentato da rifiuti… Leggi tutto

Alessandro Manzoni: I promessi sposi, per capire le paure legate al Coronavirus

Il più famoso romanzo nella storia della letteratura e della narrativa italiana, il più letto e analizzato, vera e propria base miliare per l’italiano moderno, inteso non soltanto come lingua scritta ma in accezione più ampia come l’idioma parlato correntemente. Pubblicato per la prima volta nel 1827 e ambientato in Lombardia nella prima parte del… Leggi tutto

Victor Hugo: I miserabili, capolavoro della storia francese

Pubblicato nel 1862, “I Miserabili” è il romanzo più famoso di Victor Hugo. Sullo sfondo dei grandi avvenimenti della storia francese, da Waterloo all’insurrezione del 1832. Scheda del libro – I miserabili ebook Hugo ACQUISTA L’EBOOK SU AMAZON (KINDLE) ACQUISTA L’EBOOK SU KOBO (EPUB) Narra le vicende di Jean Valjean, di Cosette, di Fantine, del… Leggi tutto

Michelangelo, la grandezza infinita di un artista senza tempo raccolta nelle sue Rime

Curiosamente, a dispetto della fama immortale di gran parte della sua arte e delle sue opere pittoriche, scultoree e architettoniche, Michelangelo non teneva in grande considerazione la propria produzione poetica, arrivando a definirla ‘cosa sciocca’. Si tratta invece di un ulteriore elemento per descrivere la grandezza di uno dei più grandi artisti nella storia dell’umanità. … Leggi tutto

Victor Hugo: L’uomo che ride, eterno contrasto tra nobili e sudditti

Pubblicato nella primavera del 1869, questo romanzo di Hugo fu scritto durante l’esilio che lo scrittore subì a causa delle sue idee politiche. La storia di un bambino abbandonato sulla costa inglese, che crescendo è vittima di una deformazione del viso che costringe il suo volto a una smorfia simile a quella di una perenne… Leggi tutto