Robert Louis Stevenson: Weir di Hermiston, il più bel romanzo incompiuto nella storia della letteratura

Robert Louis Stevenson: Weir di Hermiston, il più bel romanzo incompiuto nella storia della letteratura

Presentiamo qui, in una nuova traduzione di Luisa Pecchi, l’ultimo romanzo di Stevenson rimasto incompiuto a causa dell’improvvisa morte, considerato da molti il suo migliore: e la versione che ci è arrivata era solo una “prima” stesura. Narra una tragica storia d’amore e di lotte familiari, ambientata in Scozia e precisamente nei dintorni di Cauldstaneslap e… Leggi tutto

Ivan Turgenev: Padri e figli, una delle opere fondamentali dell’Ottocento

Scritto nel 1862, questo romanzo di Turgenev è considerato dai critici una delle opere esemplari della narrativa del Diciannovesimo Secolo, ma paradossalmente ebbe in Russia meno successo all’epoca della pubblicazione di altri suoi lavori minori. L’opera è tra le più efficaci nel descrivere in modo minuzioso le prime idee rivoluzionarie e il loro diffondersi nel… Leggi tutto

Friedrich Schiller: I masnadieri, opera leggendaria di ribellione

Dramma in cinque atti che fu rappresentato per la prima volta nel 1782, già all’epoca riscosse un enorme successo. Emotivamente intenso, capace di coinvolgere in maniera assoluta il lettore come lo spettatore, ne ‘I masnadieri’ ritroviamo il cuore del pensiero schilleriano che progressivamente verrà a mancare nelle opere successive. I fratelli che diventano nemici, il… Leggi tutto

Robert Musil: L’uomo senza qualità, metafora dell’Europa decadente

L’uomo senza qualità pubblicato in 3 volumi, di cui l’ultimo mai completato, narra del matematico Ulrich e del suo atteggiamento verso la vita. Ulrich cerca invano di comprendere il senso dell’esistenza agendo in modo passivo e indifferente verso la realtà che lo circonda e verso se stesso. Passivo apatico e decadente come l’impero Austro-ungarico che… Leggi tutto

Robert Musil: I turbamenti del giovane Torless, il più grande romanzo di formazione del Novecento

Törless frequenta l’accademia militare ed è ammaliato da istinti primordiali: forza, desiderio di sopraffazione dei più deboli, istinti omosessuali. Ma questa vita è per lui solo fonte d’infelicità e dunque desidera cambiare e comincia l’investigazione su se stesso. Törless attua un processo di cambiamento e di maturazione personale che lo porterà a ripudiare i suoi… Leggi tutto

Denis Diderot: Therese philosophe, il più famoso romanzo erotico del Settecento

Thérèse philosophe (o memorie per far conoscere la storia del Padre Dirrag e di Mademoiselle Eradice) è un romanzo erotico del 1748 il cui vero autore è sconosciuto. Molti lo hanno attribuito a Denis Diderot, ma il vero autore potrebbe essere Jean-Baptiste Boyer d’Argens. Il libro, un autentico best seller del ‘700, narra in chiave… Leggi tutto

Miguel de Cervantes: Don Chisciotte, il testo più influente nella storia della letteratura spagnola

Uno dei libri più celebri di tutti i tempi, sicuramente il più famoso e influente nella storia della letteratura spagnola. Il ‘Don Chisciotte’ di Cervantes è una delle più astute, argute, divertenti satire sulla società cinquecentesca, nella quale vengono presi di mira i romanzi cavallereschi e l’intera cultura europea dell’epoca. Il cavaliere utopista e sognatore,… Leggi tutto

Grazia Deledda: Canne al vento, la dolorosa essenza della condizione umana

Come numerosi romanzi dell’epoca, anche ‘Canne al vento’ vide la luce in una pubblicazione a puntate per ‘L’illustrazione Italiana’, nel 1913. Già dal titolo si evince il tema dell’opera: la fragile e dolorosa essenza della condizione umana, pronta a essere piegata, o spazzata via, da un improvviso colpo di vento. C’è la terra sarda in… Leggi tutto

O. Henry: Storie di New York, la nascita del racconto breve americano

Storie di New York è una raccolta di novelle. Possiamo chiamarle il Decameron della New York di cent’anni fa, possiamo definirle vizi letterari, oppure possiamo semplicemente leggerle e trarne un gran godimento, e insegnamenti validi. O. Henry è uno scrittore statunitense degli anni Dieci. Possiamo chiamarlo il padre del racconto breve americano, il François Rabelais del… Leggi tutto