Giorgio Vasari: Le vite dei più eccellenti pittori, scultori e architetti, imprescindibile opera sull’arte

Giorgio Vasari pubblicò nel 1550 questa straordinaria serie di biografie dei più grandi pittori, scultori e architetti del suo tempo. Chiamato spesso “Le vite” il trattato ebbe uno straordinario successo che spinse l’autore a curare una seconda edizione fortemente arricchita e pubblicata 1568. Gli studi successivi hanno ridimensionato alcuni fisiologici errori nel testo portandone a… Leggi tutto

Orlando Furioso di Ariosto: riscrittura interpretativa in prosa e per tutti

Proseguendo nella sua “democratizzazione” della nostra letteratura, Luciano Corona propone, dopo la Divina Commedia e il Decameron, la “riscrittura interpretativa dell’Orlando Furioso in prosa e in italiano moderno. Senza intoppi linguistici e senza necessità di note esplicative, il lettore potrà spaziare nel mirabolante universo ariostesco, nella strabiliante polifonia degli innumerevoli fili narrativi, intrecciati, divisi e… Leggi tutto

Monsignor della Casa: Galateo, guida alle buone maniere

Poche parole sono più utilizzate, quando si tratta di riepilogare regole e norme di buona educazione, di ‘galateo’. Quest’opera entrata nell’uso comune della lingua parlata e scritta fu completata da Monsignor Della Casa tra il 1551 e il 1557 e pubblicata postuma nel 1558. Pubblicato in versioni successive spesso rivedute e aggiornate, è un trattato… Leggi tutto

Pietro Aretino: Sonetti lussuriosi, la più discussa letteratura rinascimentale

Ispirati dalle incisioni erotiche di Marcantonio Raimondi, quest’opera che si compone di due libri e ventinove composizioni è senz’altro la più discussa forma di letteratura rinascimentale e il suo successo è rimasto intatto nel corso dei secoli, così come i contraddittori cui ha dato vita. Scritti nel 1526, portarono una ventata di novità tale che… Leggi tutto

Giulio Cesare Croce: Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno, il piacere delle novelle storiche

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno è il titolo della raccolta di tre popolarissimi racconti (Le sottilissime astutie di Bertoldo, Le piacevoli et ridicolose simplicità di Bertoldino e Novella di Cacasenno, figliuolo del semplice Bertoldino), i primi due scritti da Giulio Cesare Croce e l’ultimo da Adriano Banchieri, pubblicata per la prima volta nel 1620. ACQUISTA L’EBOOK… Leggi tutto