Emile Zola: Il ventre di Parigi, illuminante istantanea sui giochi di potere

Terzo romanzo del famoso ciclo dei ‘Rougon-Macquart’, è ambientato nella Francia dell’impero di Napoleone III e racconta la storia di un giovane oppositore del governo, Florent, per questo motivo deportato a Guyana e poi capace di ritornare a Parigi sette anni dopo. La passione per la politica del protagonista e il tragico susseguirsi degli eventi… Leggi tutto

Alexandre Dumas: I tre moschettieri, il romanzo più famoso di tutti i tempi

‘I tre moschettieri’ è uno dei romanzi più famosi di tutti i tempi. Pubblicato a puntate per il giornale ‘Le Siècle’ nel 1844, è romanzo di appendice che costituisce il prologo del ‘Ciclo dei moschettieri’ di Dumas padre. La storia racconta le avventure, alla corte di re Luigi XIII a Parigi, nella Francia del 1625,… Leggi tutto

Alexandre Dumas: Il conte di Montecristo, celebre romanzo di appendice

Completato nel 1844 e pubblicato come serie in 18 parti, questo capolavoro di Dumas è considerato il più famoso romanzo di appendice di tutti i tempi. Con le sue ambientazioni suggestive che toccano l’Italia, la Francia, le coste del Mediterraneo con le sue isole più affascinanti, una collocazione storica che si pone tra la fine… Leggi tutto

Honoré de Balzac: Splendori e miserie delle cortigiane, cronache di un amore avventuroso

Inizialmente questo romanzo di Balzac fu pubblicato in quattro parti tra il 1838 e il 1847. Qui l’autore francese riprende la storia di Lucien de Rubempré, uno dei personaggi chiave del precedente volume delle Illusioni perdute che era stato pubblicato nello stesso arco temporale. E’ un’opera vasta, che intreccia vicende amorose a una trama fitta… Leggi tutto

Honoré de Balzac: Papà Goriot, testimonianza dei costumi e della società francese

Con ‘Eugenie Grandet’ (Fermento 2015) il grande romanziere francese aveva deciso di dare vita alla ‘commedia umana’: tutti i suoi romanzi e i suoi personaggi sarebbero stati fusi in un’unica opera, dando vita a nuove vicende e nuovi libri, in un quadro d’insieme che avrebbe formato una delle più imponenti, credibili e qualificate testimonianze dei… Leggi tutto

Edmond Rostand e Cyrano de Bergerac, uno dei drammi più famosi della storia

L’opera più celebre del drammaturgo francese Edmond Rostand, il personaggio di Cyrano de Bergerac è uno dei più apprezzati e affascinanti nella storia della letteratura mondiale. Per scriverlo Rostand si ispirò alla figura storica di Savinien Cyrano de Bergerac, che del Seicento francese era stato un grande protagonista come precursore della letteratura fantascientifica. Portato in… Leggi tutto

Victor Hugo: L’uomo che ride, eterno contrasto tra nobili e sudditti

Pubblicato nella primavera del 1869, questo romanzo di Hugo fu scritto durante l’esilio che lo scrittore subì a causa delle sue idee politiche. La storia di un bambino abbandonato sulla costa inglese, che crescendo è vittima di una deformazione del viso che costringe il suo volto a una smorfia simile a quella di una perenne… Leggi tutto

Victor Hugo: L’ultimo giorno di un condannato a morte, critica alla pena capitale

Scritto nel 1829, questo è uno dei libri più particolari e toccanti di Hugo. E’ la storia di un prigioniero del carcere francese di Bicetre, che in prima persona racconta le sue ultime settimane di vita, essendo destinato al patibolo. Tra le opere più intense del grande drammaturgo, leggerete le memorie di un prigioniero che,… Leggi tutto

Victor Hugo: I miserabili, capolavoro della storia francese

Pubblicato nel 1862, “I Miserabili” è il romanzo più famoso di Victor Hugo. Sullo sfondo dei grandi avvenimenti della storia francese, da Waterloo all’insurrezione del 1832. Scheda del libro – I miserabili ebook Hugo ACQUISTA L’EBOOK SU AMAZON (KINDLE) ACQUISTA L’EBOOK SU KOBO (EPUB) Narra le vicende di Jean Valjean, di Cosette, di Fantine, del… Leggi tutto

Victor Hugo: Notre-Dame de Paris, la cattedrale che non muore

Tra le opere più complete, toccanti e intimamente biografiche dell’intero Ottocento francese, questo capolavoro di Hugo si può leggere su tre diversi livelli di interpretazione. Il primo è relativo alla passione dell’autore per Walter Scott, di cui era ammiratore entusiasta e di cui si definiva allievo: con quest’opera, l’intenzione è superare il maestro attraverso un… Leggi tutto