David Copperfield di Charles Dickens: il romanzo preferito da Freud

Ottavo romanzo scritto dal celebre scrittore britannico, fu pubblicato a puntate inizialmente a cavallo tra il 1849 e il 1850. Secondo Dickens, ‘David Copperfield’ è l’opera che lui stesso ha più amato tra tutte le sue pubblicazioni e riscosse un grande successo fin dalla sua uscita. Ritrovando i temi tipici della sua prosa, la dura… Leggi tutto

Dickens racconta la festa più bella: La canzone di Natale

Questo suggestivo testo di Dickens narra della conversione del tirchio e squallido Scrooge che durante la notte di Natale riceve la visita di tre spiriti: il Natale del passato, del presente e del futuro. La Canzone di Natale è uno splendido esempio dell’impegno di Dickens nella lotta alla povertà e allo sfruttamento minorile.   ACQUISTA… Leggi tutto

Racconti di fantasmi di Charles Dickens: la vena gotica e sovrannaturale di un grande autore

Sappiamo tutto del Dickens autore di denuncia sociale, dello spietato e preciso cronista dell’Inghilterra stravolta per sempre dalla Rivoluzione Industriale. Meno nota invece è la sua produzione ‘sovrannaturale’, ma non per questo meno affascinante. In questa raccolta il grande autore si esibisce in una prova narrativa di primo livello: prendendo in mano il tema suggestivo… Leggi tutto

William M. Thackeray: La fiera delle vanità, nuda descrizione della società vittoriana

Pubblicato a puntate nel 1847, ‘La fiera delle vanità’ scandalizzò la società letteraria vittoriana per la nuda descrizione della realtà sociale dell’epoca. È la storia di Becky Sharp ragazza coraggiosa che nata povera può contare solo sulla sua astuzia e la sua sensualità per superare gli ostacoli che la società le impone e per iniziare… Leggi tutto

Henrik Ibsen, Casa di bambola: pungente e accurata critica sul matrimonio

Testo teatrale scritto nel 1879 durante una vacanza ad Amalfi, è una delle critiche più pungenti e accurate sul ruolo degli uomini e delle donne all’interno del matrimonio nell’epoca vittoriana. Secondo Ibsen esistono due tipi di leggi morali e di coscienza, uno tipico dell’essere maschile e l’altro di quello femminile. Scheda del libro – Casa… Leggi tutto

Grandi speranze, il secondo romanzo di Dickens è un meraviglioso testo di formazione

Pubblicato tra il 1860 e il 1861, è il secondo lavoro di Dickens scritto completamente in prima persona. Uscito inizialmente a puntate sulla rivista ‘All the Year Round’ di cui era direttore, è un romanzo di formazione che narra le vicende di un orfano dalla sua infanzia fino alla vita adulta. ACQUISTA L’EBOOK SU AMAZON… Leggi tutto

Charles Dickens: Nicholas Nickleby, la forza di un giovane adulto e le ingiustizie sociali

Terzo romanzo di Charles Dickens e fu come di consuetudine pubblicato inizialmente a puntate a partire dall’aprile 1839. Ambientato tra Londra e Portsmouth, con il tono critico tipico della sua produzione più votata a mettere in evidenza le ingiustizie sociali, è la storia di un giovane ragazzo che si trova a dover sostentare la propria… Leggi tutto

Charles Dickens: La piccola Dorrit, la voce del destino e la ricchezza umana

Dickens ambienta questo capolavoro nella prima metà dell’Ottocento e sceglie come protagonista Amy, figlia del vecchio Dorrit, uomo carcerato che sta scontando la sua pena per reati finanziari. Costui, vedovo, vive nel ricordo nostalgico di un passato che lo vedeva appartenere all’agiata classe borghese. È la figlia che in gran segreto provvede a rifornirlo delle… Leggi tutto

Le due città di Charles Dickens: tra la Rivoluzione Francese e Londra

Questo romanzo, secondo un sondaggio pubblicato nel 2012, è risultato il più venduto nel mondo. Oltre duecento milioni di copie nell’arco di un secolo e mezzo, ovvero da quando nella primavera del 1859 fu pubblicato per la prima volta a puntate sulla rivista ‘All the Year Round’. Sono diversi i protagonisti di questo libro, che… Leggi tutto